Menu

Title

Subtitle

Welcome To Your Website

Come costituire una srl semplificata

 

Seppure il costituire una srl semplificata potrebbe non risultare essere una procedura assolutamente impossibile per qualcuno è, tuttavia, sempre meglio affidarsi alla competenza di un commercialista.

Infatti, in virtù delle sue conoscenze specifiche, il commercialista potrà fornire il supporto necessario al fine di concretizzare, in maniera ottimale, il progetto che si sta avviando. Seppure sinteticamente, vediamo cosa è previsto per la costituzione di questo tipo di società di capitali. costituzione srl semplificata

 

Le procedure

Fare impresa, dato i non facili tempi che sta attraversando la nostra economia, non è sempre così facile. Quindi, è bene scegliere molto attentamente quale tipologia di azienda si voglia avviare anche da un punto di vista tecnico.

In questo, un faro per illuminare il percorso è propriamente dato dalla figura del commercialista, il quale, da professionista potrà illustrare i pro e i contro.

Indubbiamente, quello che di primo acchito affascina in una SRLS un neo imprenditore, è il fatto che gli è concesso di poter avviare una impresa scegliendo una società di capitali particolare. Infatti, una SRLS può essere aperta anche con un capitale pari ad un euro. Oltre a questo, vi sono agevolazioni riguardanti i costi del notaio e anche sul piano fiscale.

Con il D.L. numero 1 del 2012, venne introdotta la SRLS con lo scopo implicito di permettere un accesso a quella che è l’attività imprenditoriale, in maniera più agevole, anche per i giovani.

 

I passaggi richiesti

 

·        Il notaio

Per poter costituire una SRLS serve la figura di un notaio dato che la redazione del relativo modello di costituzione deve essere eseguito da lui sulla base di un modello che è standard e che è stato approvato dal Ministero. Altro compito del notaio, sarà quello di verificare e confermare alcuni punti e, cioè, ad esempio:

 

1.     I requisiti dei soci

2.     La denominazione della società

3.     La relativa sede

4.     La tipologia dell’attività

5.     Il capitale sociale versato

 

·        Invio dell’atto

Redatto l’atto, il notaio, entro venti giorni, deve provvedere ad inviarlo, via telematica, all’Ufficio del Registro delle Imprese.

 

La burocrazia

Dato che la Camera di Commercio ha pubblicato un infinito elenco di istruzioni e di modulistica relativa all’iscrizione al Registro delle Imprese di una SRLS, è bene affidarsi ad un commercialista per orientarsi in questa babele burocratica.

Infatti, giusto per far comprendere meglio tale necessità, nella modulistica si trova il modello S1, A01, A06, A08, A11, A03, A99, e se non bastasse vi è il modello S e S5, il modello intercalare P, il Modello UL.

Vi sono, poi, altri allegati che debbono essere presentati per registrare una SRL semplificata. Vediamo cosa è richiesto allegare in formato pdf e come copia conforme informatica:

 

·        Atto costitutivo

·        Statuto

 

Il tutto, con dichiarazione in calce da parte del notaio.

 

Come è evidente, la formulazione burocratica è alquanto composita e, quindi, per non perdersi nulla e non sbagliare il procedimento, l’apporto di un bravo commercialista diventa vitale. Infatti, con il suo supporto potremo non temere la burocrazia e, finalmente, dare vita al nostro brillante progetto certi di aver compiuto tutti i passi richiesti e nelle modalità previste dalla legge. costituzione srl semplificata